Via EDK la GMG

Ti invitiamo a partecipare in una straordinaria esperienza spirituale che è la Via Crucis Estrema.

Solo in questa edizione in marzo ne hanno partecipato più di 26 000 persone, tra cui addirittura il Nunzio Apostolico in Polonia, l'Arcivescovo Celestino Migliore! Ora è possibile andare sull’EDK anche durante la GMG.

Che cosa è l’EDK?

È una nuova forma di spiritualità che è stata creata in risposta al bisogno di avere una vita piena di sfide. In pratica è una camminata notturna che di solito porta a un santuario.

Ogni anno, durante la Quaresima, migliaia di persone in Polonia e nel mondo accettano la sfida di seguire, durante la notte e in silenzio, un percorso di circa 40 chilometri (individualmente o in gruppo). Tutto comincia di solito da una messa serale dove i partecipanti dell’EDK si uniscono, portando le croci di legno in mano. Equipaggiati con zaini, le calzature adeguate e una torcia, si preparano spiritualmente per la strada. Alla partenza ricevono una mappa e le riflessioni scritte appositamente per questa occasione sul tema delle 14 stazioni della Via Crucis.

L’essenza dell’EDK è di superare se stessi, la determinazione di sopportare le difficoltà e l’abbandono del comfort per essere in grado di davvero incontrare Dio. La Via Crucis Estrema è un esercizio fisico e spirituale che può cambiare ogni persona.


Come è organizzata l’EKD durante la GMG?

L’EDK si svolge di solito durante la Quaresima. Però in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù, ti invitiamo a raccogliere la sfida proprio qui e ora, in Polonia. Questa volta non di notte, ma durante il giorno. Quindi puoi fare il percorso durante le Giornate nella Diocesi prima della GMG. Non devono per forza essere 40 km. Scegli sul sito un qualsiasi percorso e fai una sua parte, tanto quanto ci riesci. Nel menu Scarica le riflessioni troverai delle riflessioni tradotte in inglese, tedesco, spagnolo, italiano, francese, russo, ucraino preparate appositamente per questa occasione con lo slogan: Leader Cristiano.

L’EDK durante la Giornata Mondiale della Gioventù è un momento di riflessione personale e allo stesso tempo di esplorare i bellissimi paesaggi polacchi. Speriamo che questa opportunità di rimanere nel mondo della natura, tra gli affari quotidiani delle persone, da vicino, renderà ancora più indimenticabile il tuo soggiorno in Polonia, e questa esperienza ti piacerà così tanto che la diffonderai anche dalle tue parti quando torni a casa.

L’EDK è sostenuta da

Non vale la pena vivere normalmente
vale la pena vivere in condizioni di estrema